"SPEDIZIONE GRATUITA" per ordini superiori a € 40 per tutta l'Italia
Divano Faustin Patchowork cm.130x80xh85

Divano Faustin Patchowork cm.130x80xh85

€ 590,00

Come scegliere il divano: guida alla scelta

Elemento di arredo indispensabile in ogni zona living il divano rappresenta il fulcro del relax di tutta la famiglia: proprio qui alla sera tutti i componenti si riuniscono davanti alla tv o a conversare, senza contare che è anche il luogo in cui riceveremo i nostri ospiti. Ma come scegliere il divano ideale, quello che sappia offrire il massimo comfort ed al tempo stesso donare pregio al salotto?

La scelta del divano: forma e dimensioni

Una delle prime selezioni può essere fatta in base alle dimensioni, che dovranno necessariamente rispondere allo spazio che abbiamo a disposizione. Un divano grande è senza dubbio in grado di offrire maggiore relax, a patto però che non intralci il passaggio nella stanza. Se il salotto è di dimensioni contenute meglio optare per un elemento piccolo, a cui abbinare comunque un bel tavolino da salotto, mentre un divano piccolo in un ambiente ampio finirebbe per apparire inadeguato. Se il salotto a disposizione è davvero troppo piccolo, ma non vogliamo rinunciare alla possibilità di avere un divano comodo a disposizione, potremmo volgere la nostra attenzione verso un divano con ruote, facilissimo e veloce da spostare permette di risolvere i problemi di intralcio al passaggio in un attimo.
Il tavolino è un elemento che non dovrebbe mai mancare a fianco al divano, poichè ne completa il relax fornendo un importante appoggio per un vassoio nel caso di un tè con le amiche, del telecomando quando ci sediamo tutti riuniti davanti alla televisione e di ogni oggetto che possa rivelarsi utile durante la pausa relax. 
Per quanto riguarda la forma invece è bene considerare l'utilizzo che andremo a farne, prediligendo modelli con seduta più alta se in casa vi sono persone anziane o con difficoltà motorie. La seduta ergonomica può rivelarsi fondamentale anche per prevenire fastidiosi mal di schiena, in particolar modo se trascorriamo molte ore sul divano, magari intenti a leggere un bel libro.
Se in casa vi sono dei bambini piccoli sarebbe opportuno scegliere un divano resistente alle sollecitazioni, meglio se sfoderabile e lavabile in caso di macchie.

Quale tessuto scegliere per il divano?

In commercio vi sono moltissimi tipi di tessuto e colori disponibili tra cui scegliere. Sarebbe bene valutare attentamente la scelta di un divano con tonalità molto scure, che sebbene possa apparire più indicato se vogliamo un divano formale, potrebbe dare una sensazione visiva di maggior ristrettezza ad un ambiente già piccolo: se le dimensioni della stanza non sono ampie è sicuramente meglio optare per un divano chiaro
Chi invece vuole dare una nota di vivacità alla zona living potrà trovare in commercio dei bellissimi divani rivestiti in tessuto patchwork, perfetti da abbinare sia all'arredamento salotto moderno che a quello in stile più classico.
Per quanto riguarda il tessuto occorre tenere presente che il divano in pelle, spesso preferito per la sua maestosità, può risultare fastidioso a contatto con la pelle soprattutto nei mesi più caldi dell'anno. Per avere un elemento che sappia regalare comfort in ogni stagione meglio prediligere un divano in cotone.